Conservazione beni culturali2018-03-22T07:55:57+00:00

Conservazione beni culturali

ALTRE APPLICAZIONI

È assai comune che oggi, rispetto al passato, i musei vengano riscaldati, generando una essiccazione dell’aria. Questo può far sì che legno, dipinti su tela, icone e altre opere d’arte possano modificarsi con grande facilità, deteriorarsi e addirittura sgretolarsi.

MUSEI ED OPERE D’ARTE

Nei musei l’umidità serve per ridurre le polveri e sopratutto evitare il danneggiamento delle opere esposte e delle teche.

Il calore del riscaldamento ed i faretti dell’illuminazione seccano infatti tessuti, drappi, dipinti, icone, sculture in legno e tutti i preziosi e pregiati componenti che anni fa venivano conservati in ambienti non riscaldati, quindi più freschi e meno illuminati.

Il controllo dell’umidità può apportare vantaggi significativi, riducendo la possibilità di perdere o rovinare opere di grande valore del patrimonio artistico e culturale presenti nei musei e nelle accademie.

CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI

I nostri prodotti

Ogni nostro progetto è studiato su misura ricorrendo ai prodotti più adatti alle specifiche esigenze del cliente. Per la conservazione dei beni culturali utilizziamo soprattutto questi prodotti:

NEBBIASECCA® BOOSTER

Questo sistema è indicato per aree medio grandi, ha una più ampia portata di erogazione rispetto al sistemi di umidificazione tradizionali. [scopri di più...]

NEBBIASECCA® AKIMIST®

Nebbiasecca® AKIMist® è il sistema di atomizzazione ideale per ambienti medio piccoli, progettato e realizzato avvalendosi delle tecnologie più avanzate. [scopri di più...]

Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione

(+39) 015 541233